Le maglie dei Giudici di Campo del Calcio Storico Fiorentino

Sin dal dopoguerra, da quando almeno possiamo riconoscere immagini a colori, la livrea degli Arbitri e dei Giudici del Calcio Storico Fiorentino ha avuto una forte variabilità cromatica, in particolare nelle magliette indossate durante le partite.

Se l’abito storico previsto dal protocollo stabilito dapprima da Alfredo Lensi alla ripresa del Gioco del Calcio Fiorentino del 1930 per il 400 anni dalla morte di Francesco Ferrucci e dell’Assedio di Firenze, che prevedeva una livrea nera con soppannature rosse, nel Torneo di San Giovanni del Calcio Storico Fiorentino, dismettendo la giacca prima dell’inizio della partita, la protagonista assoluta della livrea dei tre Arbitri è la maglia.

Negli anni scorsi il protocollo prevedeva che i Giudici Arbitri e non altrettanto i Giudici di Linea, indossassero magliette di cotone di colore diverso dalle squadre in campo. Per esemplificare, in una partita tra Verdi di San Giovanni e Bianchi di Santo Spirito, gli Arbitri potevano indossare magliette di colore Rosso oppure Azzurro, differenziandosi così dai Calcianti. Il Giallo, nel Calcio Storico Fiorentino, è riservato agli Spugnaiuoli e al personale sanitario.

Le variabili di colore all’interno dell’arena, trovandosi oltre 78 individui nel campo di gioco

Calcianti Verdi = 27

Capitano e Alfiere Verde = 2

Allenatore Verde = 1

Calcianti Bianchi = 27

Capitano e Alfiere Bianco = 2

Allenatore Bianco = 1

Maestro di Campo = 1

Giudici Arbitro = 3

Giudici di Linea = 8

Pallaio = 1

Spugnaiuoli = 6 o più

hanno recentemente portato a confusione e interpretazioni errate di persona e di ruolo all’interno del campo di gioco, i Giudici Arbitri erano comunque più difficilmente individuabili tra la moltitudine di giocatori e di colori in campo così come i Giudici di Linea.

Nel 2018, Duccio Baglioni, Maestro di Campo incaricato e Filippo Giovannelli, Direttore del Corteo Storico, cercando di trovare una soluzione a questo problema, hanno individuato, in coerenza con il colore dell’abito storico del Maestro di Campo, con la livrea già in uso nell’abito completo dei Giudici Arbitri e in ottemperanza ad una logica scelta cromatica, nel colore NERO la migliore soluzione per le magliette indossate dai Giudici Arbitri e Giudici di Linea durante la partita.

Il NERO dal torneo 2018, diventa quindi il segno univoco di riconoscimento dei Giudici di Campo del Torneo di San Giovanni del Calcio Storico Fiorentino.

Copyrigt © Filippo Giovannelli – Riproduzione riservata